Skip to content

2024 Vissi d’Arte

Si è conclusa il 12 maggio 2024 la mostra fotografica “Vissi d’Arte – Opera Omnia”. Affluenza di pubblico oltre ogni aspettativa, presenze nell’ordine di circa 5.500 persone nei 39 giorni espositivi. Siamo riusciti a contare 48 persone contemporaneamente in sala.

Un grazie di cuore a tutti quelli che hanno visitato ed apprezzato la mostra, agli artisti ritratti, alla dirigenza e segreteria della Provincia di Lucca, a chi ha collaborato alla sua realizzazione e al personale preposto per il servizio di portineria.

Stiamo lavorando per portare la mostra in Versilia a Viareggio ed a Castelnuovo Garfagnana.

Il libro “Vissi d’Arte” – 208 pagine 130 fotografie ft.24,5×31 Cm – Stampa In altissima qualità in Bicromia per il B&W è in fase di pubblicazione verrà presentato a Settembre 2024.

Mostra Fotografica Personale
Lucca – Palazzo Ducale
Piazza Napoleone

Dal 4 Aprile al 12 Maggio 2024

I giorni di apertura:

Lunedi – Mercoledì – Venerdì
08.00 / 13.00
Martedì e Giovedì:
08.00 / 13.00 – 14.00 / 17.00
Sabato e Domenica
10.00 / 12.30 – 15.00 / 18.30

* Il fotografo si è reso disponibile gratuitamente, previo appuntamento, per accompagnare le comitive di studenti e visitatori, in questo fantastico viaggio raccontando retroscena ed aneddoti che ne hanno caratterizzato la sua pianificazione e realizzazione.
Contatto – anche WhatsApp 349.6093206.
E-Mail – info@dantesfoto.it
Sito Web: www.dantesfoto.it

Gps – 43.841142, 10.501647
Ingresso Libero
Locale accessibile e visitabile anche a persone con capacità motorie o sensoriali ridotte.

100 fotografie – Fine Art – in bianco e nero, grande formato, su carta Hahnemühle Fine Art Baryta 325 gsm montate su pannelli 60×42.

L’essenza della mostra.

L’Opera completa del fotografo Dantès (Dante Luci) in mostra a Palazzo Ducale di Lucca, co-organizzata dalla Provincia di Lucca con l’associazione culturale di promozione sociale “Museo del Castagno” di Colognora di Pescaglia. 39 giorni totali di esposizione.

Il desiderio di scoprire, il gusto di raccontare, la voglia di emozionare, questo il percorso che viene proposto attraverso la narrazione di vita e lavori di uomini e donne del nostro territorio.
Oltre 100 fotografie fine-art in bianco e nero, stampate in grande formato, delle quali 40 inedite. Un lavoro che ha richiesto anni di ricerca e una pianificazione senza precedenti, una sorta di viaggio fotografico, alla ricerca di arti e professioni che vedono impegnate grandi persone, Maestri indiscussi della propria arte.
Sono i loro occhi e il loro sguardo, è la frenesia delle loro mani – spesso immortalate volutamente in movimento dalla macchina del fotografo – a dominare molti degli scatti, mani candide e leggere, contrapposte a quelle vissute e scolpite dal tempo, ma tutte accomunate dalla perfezione di un gesto compiuto migliaia di volte.

Ed ecco che il reportage fotografico diventa un dialogo intimo e silenzioso tra fotografo e Maestro, un racconto antropologico in bianco e nero diretto e  coinvolgente, che consente all’osservatore di immergersi in ambienti reali, autentici e ricchi di dettagli, di ritrovarsi faccia a faccia con palcoscenici e piazze, laboratori e officine, botteghe e manifatture, campi e valli, darsene e cantieri.
La fotografia nuda, viva, tangibile.

“”Non so se con questo reportage sono riuscito a trasmettere le stesse sensazioni che ho provato io, nel trovarmi in quei luoghi che oserei chiamare “sacri”, con quelle persone straordinarie, resterà comunque la consapevolezza di aver fissato nel tempo, uno scorcio del XXI secolo, con profonde radici nel passato.

Un documento per le nuove generazioni, perché fotografare le tradizioni è l’unico modo per preservarne la memoria.””

LA MOSTRA:
Dal 4 aprile (data di inaugurazione) al 12 maggio 2024 compreso, a Palazzo Ducale di Lucca – sala dell’antica armeria – cui si accede da Piazza Napoleone o dal Cortile degli Svizzeri in pieno centro storico.

E’ anche disponibile nella sala espositiva, una sala convegno con la proiezione in loop del lavoro completo ed il suo Backstage, con divertenti curiosità.

Tutte le foto sono accompagnate da dettagliate didascalie sull’artista fotografato, il suo lavoro e alcune curiosità.

…il resto delle foto potrete vederle in Mostra. Vi aspettiamo.